CERIALE - Master Beta

Vai ai contenuti

Menu principale:

CERIALE

INFO > INFO GARE

 


 
 

17 Marzo 2014


Presentazione Masters Beta 2014

Ceriale 23 Marzo

 
 

Sarà il Mar Ligure a fare da sfondo alla manche inaugurale del Masters Beta 2014.

Dalle zone infatti si potrà ammirare il mare che bagna le cittadine di Ceriale ed Albenga.

Partenza dal Piazza XXV Aprile dove, si svolgeranno le operazioni preliminari e la cerimonia di premiazione.

Otto le prove studiate dai soci del Motoclub Albenga da ripetersi tre volte, due in meno e in un’area chiusa al traffico veicolare, quelle per le classi fino ai 16 anni, da affrontare nelle tre tornate, con possibilità di essere seguite sia dai genitori che dagli spettatori comodamente a piedi.

La prova inoltre avrà valenza interregionale, oltre ai piloti Liguri che saranno impegnati nel primo appuntamento del Campionato Regionale, potranno partecipare anche appassionati che sono in possesso di mezzi di altre case motociclistiche e licenziati presso Motoclub delle regioni limitrofe (Toscana, Emilia Romagna, Piemonte e Valle d’Aosta).

Vi aspettiamo a Ceriale


Regolamento

Iscrizione Trofeo

Iscrizione Ceriale

 
 

Come raggiungere Ceriale  


Autostrada A12 Uscita Borghetto Santo Spirito

Seguire indicazioni per Ceriale


Calcola il tuo percorso


Info ed iscrizioni :

Motoclub ALBENGA

Via Aurelia 266

17023 Ceriale (Sv)

Telefono: 0182/992406-555213

Fax: 0182992406


Mail: motoclub_albenga@libero.it


Previsioni Meteo Ceriale


RESIDENCE – HOTEL - BUNGALOW

Residence Oliveto Via Romana 31, 17023 Ceriale Tel: .(+39)0182.9111 (10 linee) - Fax (+39)0182.932424
mail: info@residenceoliveto.it  web site: www.residenceoliveto.it

Residence Moresco Lungo Mare A. Diaz,117 - 17023 Ceriale  Tel.: +39.0182.930.020

www.casavacanzemoresco.com/home.asp Cell.: +39.339.36.37.244 Fax: +39.0182.990.175 mail: mail@casavacanzemoresco.com

Hotel Tiffany  Via Aurelia, 78, Ceriale (SV) Tel: 0182 990757  Fax: 0182932261
mail: info@hoteltiffanyceriale.com   - web site: www.hoteltiffanyceriale.com

Il Paese di Ciribì  Via Asti, 50 - 17023 Ceriale (SV)
Mail: info@ciribi.it Tel. (+39)0182/992411 Fax (+39)0182/993952 web site: www.ciribi.it/it/home

Residence Sabrina  Via Orti del Largo, 135 17023 Ceriale (SV)  Tel: 0182.990210 Fax: 0182 931502
mail:info@residencesabrina.it‎ - web site: www.residencesabrina.com

Albergo Prandini - Lungomare A. Diaz n. 98 17023 Ceriale (SV) Tel: 0182/990215
Email: info@albergoprandini.it – web site: www.albergoprandini.it

Pensione Nuova Manuela  Via Orti del Largo, 28 Ceriale (SV) Tel:0182 990072

Info line 348 76 26 771


 
 

Cenni storici ed altre informazioni

IL SITO DEL COMUNE DI CERIALE


CERIALE, ha origine nel Medioevo da un piccolo borgo di pescatori ed agricoltori, di proprietà del Vescovo di Albenga e divenne Comune autonomo nel 1798.
Nella notte del 2 luglio 1637, Ceriale subì un'invasione da parte di pirati algerini, con a capo il feroce Ciribì, che con i suoi uomini devastarono la Chiesa, uccisero una trentina di persone e ne deportarono circa 300 in Algeria che furono successivamente riscattati da parte dei familiari.



STORIA DEL BORGO

Le origini di Ceriale si perdono in tempi lontani. La vicinanza della via Julia Augusta insieme al ritrovamento di reperti archeologici suggerisce l'esistenza di questo insediamento in epoca romana.

Sull'origine del toponimo permangono ancora molti dubbi. Una delle ipotesi è che derivi agli appellativi di due consoli dell'impero romano, Onicius Cerialis e Petilio Cerialis che svolsero la loro attività in questa zona. L'altra ipotesi è che, essendo fiorente il mercato dei cereali, i romani avessero eretto un tempio alla dea dell'agricoltura Cerere, alla quale venivano dedicate feste chiamate "Cerialia". Dopo la conquista romana, la città seguì il destino del più grande e potente Municipio di Albingaunum, l'antica Albenga, e del suo vescovo passando poi, nel corso del XIV secolo, sotto l'autorità genovese. Già dal 1500 le località litoranee della Liguria diventarono oggetto delle scorribande dei pirati e nella notte tra il 1° e il 2 luglio 1637, Ceriale subì un'invasione da parte di pirati algerini, con a capo il feroce Ciribì, che con i suoi uomini devastarono la Chiesa, uccisero una trentina di persone e ne deportarono circa 300 in Algeria che furono successivamente riscattati da parte dei familiari con grandi sacrifici e con l'aiuto delle "Confraternite del riscatto" il cui ruolo si rivelò fondamentale sia per il disinteresse delle autorità di Albenga e della Repubblica di Genova sia per l'entità della cifra richiesta per il riscatto. Il paese andò distrutto e della Chiesa parrocchiale rimase in piedi solo il campanile. Dell'edificio originario non rimane che un crocifisso ligneo che reca ancora il foro di una palla sparata da uno dei saccheggiatori, al quale si attribuivano capacità miracolose. Dopo la liberazione del territorio ligure da parte delle truppe napoleoniche, nel 1798, Ceriale divenne Comune autonomo e dal 1927 entrò a far parte della provincia di Savona.

 
 


 
Torna ai contenuti | Torna al menu